Corso Multimediale per Amministratori di condominio
(valido per la formazione obbligatoria iniziale – DM 140/2014 – 72 ore)

Per avviare l’attività di Amministratore di condominio, la Legge di Riforma del Condominio prevede all’art.71 bis d.a. lett.g., la FORMAZIONE INIZIALE con rilascio di ATTESTATO che abilita lo svolgimento della PROFESSIONE DI AMMINISTRATORE CODOMINIALE. Come però avviene per tutti i Professionisti iscritti ad Ordini, Albi o Collegi è del tutto normale che anche gli Amministratori debbano poter iscriversi ad una Ente di categoria, per avvalersi dei servizi e dei vantaggi post-corso che vengono messi a loro disposizione. Infatti, attraverso il numero di iscrizione all’ ARAI ci si può proporre sul mercato quale Amministratore di Condominio, che, come iscritto, può da questa essere GARANTITO, nei confronti dei condomini che gli conferiscono l’incarico. Riteniamo che questo costituisca un importantissimo biglietto da visita, che è richiesto ormai da molti Condomini.

Attività formativa

La Formazione iniziale (obbligatoria ai sensi dell’art.71 bis delle d.a. del c.c.) è il primo fondamentale step per avviare l’attività di amministratore condominiale in modo professionale. Ma il compito più importante e delicato nello stesso tempo è quello di assicurare agli Iscritti, oltre la preparazione, anche un servizio di assistenza che, supportata da un team di esperti, è finalizzata alla consulenza di carattere legale indispensabile per una materia ricca di interpretazioni giurisprudenziali.
I Corsi per amministratori di condominio, svolti da ARAI, approfondiscono con un completo percorso didattico e normativo tutti gli argomenti della disciplina.
Il regolamento del Ministero della Giustizia (D.M. n. 140/2014), ha individuato sia i requisiti necessari per svolgere l’attività formativa (da parte dei docenti/formatori e del responsabile scientifico dei corsi) che i criteri, i contenuti e le modalità di svolgimento dei corsi di formazione, che possono essere svolti, oltre che in aula, anche on line tramite apposite piattaforme  multimedialiMa, ARAI oggi va oltre la Formazione, puntando a fornire una consulenza operativa immediata anche telefonica agli iscritti neo corsisti aiutandoli a risolvere le tante problematiche pratiche con cui ogni giorno ci si confronta.

Piattaforma e-learning ARAI

I corsi On Line relativi alla Formazione iniziale, sono svolti dall’ARAI sulla propria piattaforma e-learning realizzata on line per consentire agli utenti la fruizione e lo sviluppo di un programma di auto-formazione che consente di accedere ai corsi con un semplice PC connesso ad internet e perciò disponibili 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.
Per il sistema che adottiamo, il corso potrà essere ripreso da dove è terminata l’ultima lezione o ripetuto più volte. I servizi e le attività infatti sono progettate per sviluppare lezioni multimediali costituite da lezioni svolte a video da un docente con voce audio sincronizzata.
Le lezioni sono inoltre arricchite da slide, documenti e link che favoriscono attraverso approfondimenti didattici e normativi, un facile e completo apprendimento.
Esclusivamente a quanti si iscriveranno ad un CORSO ON LINE, quale regalo di benvenuto, e dunque in omaggio, si otterrà contestualmente  l’iscrizione all’ARAI per un anno, che prevede una serie di servizi dedicati agli amministratori (aggiornamento; consulenza; convenzioni etc.), lasciando comunque la possibilità di disdire quest’ultima entro tre mesi dalla scadenza della stessa.
Nessuna differenza ci sarà fra un Iscritto che ha frequentato un corso presso una delle sedi ARAI ed un Iscritto che ha frequentando il Corso on-Line.

Esami a distanza per i corsi telematici

Per quanto concerne la problematica relativa ai corsi di formazione per amministratori di condominiali svolti in via telematica, ARAI si allinea alla nota del emanata dal Ministero della Giustizia il 17 giugno 2015, nella quale viene precisato che, per quanto concerne i corsi di formazione per amministratori condominiali svolti in via telematica, il responsabile scientifico degli stessi ha, tra gli altri, il compito anzitutto di adempiere a l’obbligo, previsto dal comma 2 dell’art. 4 del d.m. n. 140/2014, di verificare “le modalità di partecipazione degli iscritti e di rilevamento delle presenze”, attraverso l’utilizzo di credenziali di accesso (username e password) al sito Internet con il quale il corso viene erogato,  gli viene, tra l’altro, attribuito anche l’onere di “attestare il superamento con profitto di un esame finale sui contenuti del corso di formazione seguito dai partecipanti”. Secondo la Nota del Ministero, per il responsabile scientifico, non vi è l’obbligo di presenziare ai singoli esami, essendo sufficiente la successiva attestazione da parte dello stesso circa il superamento del Corso, in un Attestato appunto, dove non è previsto, tra l’altro, che sia precisato il luogo fisico dello svolgimento del test. Oltre a quanto esposto in merito al ruolo che il regolamento attribuisce al responsabile scientifico, risponde certamente al canone generale della ragionevolezza consentire che tale adempimento possa essere svolto anche a distanza, in conformità ai compiti che la norma di cui all’art. 4 attribuisce al medesimo. Diversamente opinando, del resto, si graverebbe il soggetto di oneri, anche materiali, non solo non richiesti dalla disposizione ma, altresì, privi di alcun effetto utile, oltre che eccessivi.

Programma del corso

Introduzione – Disposizioni generali post-riforma – Comunione e condominio – Cambio della destinazione d’uso – Il condomino apparente – Ripartizione delle spese – La manutenzione delle scale – La manutenzione dei balconi – Criteri di redazione della Contabilità – Il rendiconto condominiale – La gestione del conto corrente – Il revisore condominiale – Le tabelle millesimali – Il regolamento condominiale – Validità costituzione dell’assemblea – Deliberazioni nulle ed annullabili – Revoca dell’amministratore – Mediazione e condomino – Riscossione oneri condominiali – Passaggio di consegne – Amministratore e fisco – Fatturazione elettronica – Solidarietà – tra acquirente e venditore – Registro anagrafe – Ristrutturazioni – Contratto d’appalto – Il bonus facciate – Legge antincendio – Legge privacy – Esercitazioni su casi teorico -pratici – Verifiche

Durata del corso e dettaglio quote di iscrizione

Durata del corso: 72 ore (conforme al DM 140/2014)
Modalità di svolgimento: (corso interamente on line su piattaforma multimediale ARAI)
Disponibilità lezioni: (sempre attive)
Costo del corso: (220,00 – Es. Iva ai sensi dell’art.7 ter D.P.R. 633/72)

Per maggiori informazioni o chiarimenti è possibile contattare la segreteria ARAI, dal lunedi al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 16.30 alle ore 18.30, al numero 091/344385 o inviando una mail a segreteria@arai.it